La Torre

Esplora

La Torre

Situata nel lato ovest della piazza e simmetrica al Palazzo, la Torre fu realizzata fra il 1599 e il 1602 su progetto di G. B. Aleotti. Si innalza per 44 metri nell’elegante forma a cannocchiale.

Giungendo da ovest, la Torre funge da ingresso alla piazza mentre, da est, inquadra la strada principale come una scena teatrale. La torre è costituita da tre dadi e un prisma ottagonale che rispettano gli ordini classici. Il primo dado è d’ordine dorico gigante con il grande arco; il secondo, a doppie lesene ioniche, include l’antico orologio; il terzo, a doppie lesene corinzie, è un arco cieco, un tempo aperto; il quarto prisma, in cui sono sistemate le campane civiche, è un lucernario ottagonale sormontato da un pinnacolo cilindrico, una cupoletta e una bandierina segnavento. Sul lato sud della torre si trova un orologio solare, per mettere a punto il congegno di quello meccanico. Nella seconda metà del ‘700 la Torre fu rinforzata nelle fondamenta dall’Architetto Giovanni Battista Fattori. Sotto l’arco una lapide ricorda il livello raggiunto dall’alluvione del 1765.

GALLERIA

Nei dintorni

donazione tirelli gualtieri

Donazione Umberto Tirelli


Audioguida ITA

Audio guide EN

 

La donazione viene ospitata nelle sale di Palazzo Bentivoglio ed è costituita da  opere di notevole spessore artistico che il celebre sarto Umberto Tirelli (1928-1990) ha donato al Comune di Gualtieri e che ora sono esposte nella suggestiva Sala di Icaro in Palazzo Bentivoglio. Egli fu uno dei costumisti più importanti della storia del cinema e del teatro. Collaborò alla realizzazione di film come: il Gattopardo, Casanova, Amarcord, '900.. è presente anche il vestito indossato da Romy Schneider in Ludwig di Visconti.