Natura e Paesaggi

  • Passeggiate
  • Percorsi ciclabili e per mountain bike
  • Percorsi segnalati
  • Animali ammessi
  • 2-3 giorni
Esplora

Natura e Paesaggi

Se verrete a visitare le nostre zone non potrete non fare una passeggiata (a piedi o in bicicletta) nella natura. Per aiutarvi ad orientarvi e a scegliere il percorso che più vi ispira potrete scaricare la nostra app gratuita “Terre di Po e dei Gonzaga”.

 

Se volete immergervi nella natura vi consigliamo una passeggiata in golena o nelle valli. La prima è lo spazio piano compreso tra la riva di un corso d'acqua e il suo argine, qui potrete vedere le immense distese di pioppi, osservare la fauna composta soprattutto da numerosi specie di uccelli, fare una camminata sulle rive del Po oppure rilassarvi sorseggiando una birra fresca in uno dei tanti locali sulle sponde del fiume (questo in primavera\estate).
Il territorio delle "Valli di Reggiolo e Novellara", invece, si caratterizza da un susseguirsi di canali, fossati, scoli, bacini e campi coltivati.
Le Valli di Novellara e Reggiolo si estendono per 1981 ettari e fanno parte di un'area in origine paludosa dovuta all'instabilità idrogeologica di alcuni corsi d'acqua della zona (Enza, Crostolo...), nella quale sono stati svolte nel corso del XX secolo grandi opere di bonifica.

Ma oltre alle immersioni nella natura ci sono diversi musei, iniziative, parchi… che diffondono e proteggono il nostro patrimonio naturale ma anche la storia del Po. Ad esempio a Boretto ci sono almeno due musei dedicati al fiume: la Casa dei Piontieri e PO432. Il primo è un museo che offre una ricca documentazione visiva delle trasformazioni occorse alle modalità di attraversamento del fiume; sono conservati oggetti, attrezzi, strumenti e fotografie che raccontano della vita e delle abitudini prima della costruzione del ponte in cemento (che collega Boretto e Viadana). Mentre il secondo è un museo di archeologia industriale che conserva una serie di oggetti, strumenti e macchinari utilizzati principalmente nella prima metà del secolo scorso dal Genio Civile per la manutenzione dei fondali e la regolamentazione della navigazione.

A Guastalla troviamo il Centro Educazione Ambientale Mario Lodi che realizza progetti di incentivazione e ripristino ambientale, con una particolare cura rivolta alla educazione ambientale. Nel corso del tempo ha inoltre strutturato percorsi naturalistici all'interno della golena, indicando i sentieri con appositi segnali che ne descrivono le caratteristiche storico-naturalistiche principali. Sempre in questo paese (più precisamente nella frazione di Pieve di Guastalla) si trova anche l’Ecoparco Olmo. L'interno del parco integra una folta vegetazione a strutture rurali e decorative in muratura, vivacizzate dalla presenza di numerosi uccelli, pesci e animali da cortile che ben ricreano l’atmosfera tipica delle case contadine di un tempo.

 Infine un'iniziativa divertente per grandi e piccoli è stata realizzata a Luzzara con il Parco Avventura Forestavventura, un meraviglioso ed adrenilinico parco avventura su alberi secolari nell'area naturale del fiume Po. 

Tappe dell'itinerario